Reinventare il gasdotto attraverso l’edge computing

Le sfide affrontate

Come per tutti gli impianti oil&gas di nuova generazione il cliente, fornitore di servizi di trasporto del gas, necessitava di un approccio «future proof» che si basasse su un hardware standard scalabile ed espandibile, fornito da un grande ecosistema di vendors nel settore industriale, il quale ne garantisse l’assenza di lock-in tecnologico ed una facile gestione delle obsolescenze, senza alcun rischio di re-design.

Cosa ha fatto SECO

SECO ha presentato una nuova generazione di UM ed RTU configurabili e modulari di grande innovazione nel settore oil&gas. Questi edge gateway combinano il tradizionale ambiente SCADA, costituito da bus e dispositivi legacy, al mondo dell’Industrial IoT, garantendone così apertura, espandibilità e compatibilità con le più moderne infrastrutture tecnologiche, telco e cloud.

Entrambe le soluzioni sono modulari, dalla facile configurazione ma, aspetto più innovativo, sono basate sulla stessa piattaforma software open source: EDGEHOG OS, il quale è un Linux Yocto espanso con tantissime funzionalità che ne aumentano la sicurezza, ne garantiscono l’aggiornabilità ed il controllo da remoto, ma soprattutto il processing e l’invio dei dati telemetrici e/o dello SCADA.

I risultati ottenuti

I maggiori risultati ottenuti:

• Soluzione di edge computing scalabile e future proof: da low-power MPU a CPU high performance 

• Multi-protocollare e modulare: hw standard industriale versatile ed espandibile 

• Secure by design: tecnologia utilizzata in ambiente safety-critical & mission-critical

• I/O expander: possibilità di interfacciamento a sistemi di campo pre-esistenti di terze parti 

• No vendor HW e SW lock-in: le soluzioni modulari HW sono basate su standard industriali fornite da un grande ecosistema e garantiscono la migliore gestione delle obsolescenze, senza alcun re-design risk; 

• SW basato su open source e microservizi API base compatibile con qualsiasi applicazione di terze parti.  

• Architettura resiliente tramite implementazione di digital twin ed algoritmi di intelligenza artificiale.

“La nostra nuova soluzione integrata edge device + IIoT platform permette di avvicinare il mondo e il know-how dell'OT delle Utilities che operano nel mondo dell’oil&gas, a quello dell'IT, garantendone la compatibilità verso il basso con gli attuali e futuri dispositivi di campo, ma soprattutto verso qualsiasi infrastruttura cloud.”

Gianluca Venere Chief Innovation Officer, SECO

Cosa possiamo fare per te?

Parlaci del tuo progetto e dei tuoi obiettivi: insieme possiamo trovare la soluzione tecnologica più
adatta alle tue necessità.

Contattaci